Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed alle finalità illustrate nella cookie policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su di un link o proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.


Nuovi motori dtemp, quale scegliere?

NON PERDERE IL VIDEO SULL'ARGOMENTO!

Ducato e Jumper MY2020 migliorano entrambi offrendo nuove declinazioni di potenza. L'intera gamma Multijet 2 è ora composta da unità da 2,3 litri ( 2287cc ), mentre Citroen propone un 2179cc, denominato 2,2 litri, tutti con turbocompressore a geometria variabile sia su Citroen che Fiat, che regala un curva di coppia costante a tutte le velocità e consumi più contenuti.

Il motore francese 2.0 BlueHDi introdotto nell’estate del 2016 viene sostituito da un 2.2 BlueHDi , peraltro già utilizzato da qualche tempo dalle versioni per trasporto persone, con potenze di 120, 140 e 165 CV (erano 110, 131 e 163 con il duemila).

Vediamo nel dettaglio il motore entry level, tutti 6 marce
Citroen 120 CV a 3500 giri con 310Nm di coppia a 1500 giri da 5,9litri/100Km
Fiat 120cv a 3600 giri con 320 Nm di coppia massima a 1400 giri, da 7,1 Litri/100Km

Salendo di potenza ( +1000€ ), sia Fiat che Citroen offrono il
140 CV Citroen, a 3.750 giri con 340 Nm di coppia a 1750 giri da 6,8litri/100Km
e 140 CV Fiat , a 3600 giri con 350 Nm di coppia a 1400 giri da 7,1litri/100Km
motore che rappresentano il cuore della gamma, offerto tra l'altro di serie nei pacchetti Plus 2Win ( +1560€ per Fiat, prezzo promo fino a dicembre 2019 ) e Summit ( +1060€ per Fiat ) . Questo motore offre è sicuramente la versione più versatile grazie anche alla possibilità di scegliere fra trasmissione manuale o automatica ( solo su Fiat, + 3179€ )

Salendo ancora di potenza ( +2000€ dal 120cv \ +1000€ dal 140cv ) troviamo la declinazione da
Citroen 165cv e 3750 giri e 370 Nm di coppia a 1750 giri , da 7 litri/100Km
Fiat 160 CV a 3500 giri e 380Nm di coppia a 1500 giri da 7,8 litri\100Km

La coppia va a 400 Nm con cambio automatico ( Fiat ) che presenta anche componenti dedicati come albero motore, pistoni e turbina.

Al top di gamma troviamo il 180 CV disponibile solo su Fiat, che offre 400 Nm di coppia con cambia manuale e 450 Nm da 7,8 litri/100Km di coppia se abbinato alla trasmissione automatica, il 12% in più rispetto al precedente motore. Motore super performante ma costoso ( +3000€ circa rispetto al fiat 140cv ).

La novità più importante riguardante la meccanica del Ducato MY2020 è rappresentata dall'arrivo del cambio automatico a 9 rapporti (9Speed). Si tratta di una trasmissione a convertitore di coppia. Utile sopratutto per l’utilizzo nella distribuzione cittadina e nel delivering dove fermate e ripartenze oltre a stancare l’autista stressano parecchio gli organi meccanici. ( solo su Fiat, + 3179€ , solo da 140cv in su)

In termini di peso è forse il migliore del mercato e garantisce gestione di livelli di coppia fino a 450 Nm. Le modalità operative sono due: in D, Drive, l'elettronica seleziona automaticamente le marce in base a: velocità, carico, pendenza. In modalità Autostick, la selezione avviene in manuale per personalizzare la guida in base a particolari condizioni.

La domanda d'obbligo è: "Ma elettrici, ibridi e gas? "
Purtroppo non se ne parla sul settore camper, almeno per diversi anni ancora, è un problema di pesi, portata, ma anche autonomia ed affidabilità: non sono compatibili con le esigenze degli allestitori né tanto meno dei camperisti... per esempio, sia Citroen che Fiat hanno già annunciato i modelli elettrici dal 2021, ma i dati dichiarati sono palesemente inutili per il nostro settore, vediamoli.

Gli elettrici saranno offerti con due livelli di autonomia a seconda della versione: 225 km nel ciclo NEDC per le versioni L1 e L2, e 270 km per quelle L3 e L4. Dopo la loro produzione nella fabbrica di Sevel in Val di Sangro (Atessa, Italia), questi veicoli saranno elettrificati e omologati dal partner BD AUTO.

270km, ovviamente teorici da "test di laboratorio" , poi su strada saranno meno, sono assolutamente troppo pochi per un camperista, può andar bene per un corriere in centro storico...

QUINDI, QUALE SCEGLIERE?
Fiat e Citroen sono molto più simili oggi di quanto non fossero nella gamma 2019, sia perchè Citroen ha aumentato la cilindrata, sia perchè Fiat si è adeguata al più moderno motore con adBlue. La coppia è leggermente a favore di Fiat, ma i consumi sono più a favore di Citroen, quindi tutto sommato direi che sono equivalenti. Resta il fatto che Citroen costa un migliaio di euro in meno, quindi perchè no?
Mi attendo che il motore più venduto sarà il Citroen 120cv per i modelli 540, e Citroen 140cv per i 600, ma se stessi acquistando un 2Win Plus, e avessi 1000€ da spendere in più per una motorizzazione superiore al 140cv , forse li spenderei più volentieri per il Citroen 165cv con 370 Nm di coppia, da 7 litri/100Km , piuttosto che per il Fiat da 140 CV Fiat con 350 Nm di coppia da 7,1litri/100Km. Se stessi acquistando un Summit 600 Plus, la differenza per un Fiat è di solo 1060€ per il Fiat 140cv rispetto al Citroen 140cv, quindi probabilmente opterei per Fiat.

N.B. Ovviamente i consumi indicati sono quelli del furgone vuoto, non del camper allestito!

Sui 4,50m i motori 120 cv, sia Fiat che Citroen, sono più che adeguati al peso\potenza, quindi valuterei il 120cv o il 140cv al massimo.

Sui 5,99m opterei per 140cv o 160\165cv

Sui 636 140cv o 160\165cv

Ovviamente opterei per il 178cv Fiat cambio automatico , se non guardasse il portafoglio :-)

Dati presi da https://veicoli-commerciali.drivek.it/

News in evidenza
NON PERDERE IL VIDEO SULL'ARGOMENTO! Ducato e Jumper MY2020 migliorano entrambi offrendo nuov ...
Vi ho preparato uno schema molto semplice per orientarvi sui prezzi di tutta la gamma Possl, incluso ...
Qui trovi raccolti tutti i link per scaricare i listini della nuova stagione, con una piccola descri ...
Al Salone del Camper di Parma vi aspettiamo allo stand Possl / Clobercar / Roadcar al padiglione 3, ...