Nuova Nordaffari

NUOVI AUMENTI PREZZO

Gentile Cliente,
a seguito degli insostenibili costi di produzione dovuti all'aumento fino al +350% di alcune materie prime utilizzate nella costruzione dei camper, oltre che dei trasporti e sopratutto degli aumenti dei telai Fiat \ Citroen, anche tutti i marchi del gruppo Possl si vedono costretti ad aumentare nuovamente i listini prezzi, allineandosi alle analoghe decisioni di tutti i brand.

Si salva qualcuno da tutto ciò ( a parte chi non ha tenuto i risparmi in € ma in asset non inflazionabili e scarsi? ) Possl ci ha accordato una "fascia protetta" nella quale i prezzi RESTANO BLOCCATI A QUELLI CONTRATTUALIZZATI, solo se le seguenti condizioni saranno TUTTE rispettate, e solo per veicoli già venduti a cliente finale:

1) per chi ha già sottoscritto un contratto
2) solo per veicoli PRODOTTI e fatturati a noi entro il 15\03\22
3) solo se modello\cliente corrisponderanno con il contratto stipulato ( che noi ora dovremo provvedere ad inviare in Possl ) e il libretto di immatricolazione che forniremo alla fabbrica al momento opportuno.

Per tutti gli altri veicoli e contratti, che verranno prodotti dopo tale data o non già assegnati al cliente finale, dal 16.11.2021 tutti i modelli Possl Group seguiranno i seguenti aumenti, presto evidenziati dalla pubblicazione di un nuovo listino prezzi, che determinerà l'ufficialità dei nuovi prezzi ( non ci è possibile escludere, visto l'aumento dell'inflazione galoppante, che siano finiti qui! )

Telai Fiat Ducato + 3000,- €
Telai Citroen Jumper + 3.500,- €
Citroen Spacetourer + 2.500,- €

Tutti gli optional – sia per gli accessori della macchina di base che per gli optional nel allestimento – avranno un aumento del 5%

A tutto ciò si aggiunge l'incertezza sui tempi di consegna, che già ora , in seguito alla chiusura degli stabilimenti Stellantis di fine settembre, e conseguente fermo di produzione di buona parte dei modelli Possl ( ora ripresi entrambi ) si può già stimare un ritardo di uno\due mesi sulle previsioni di consegna, ma la carenza di componenti e materie prime non sta andando di certo verso un miglioramento, quindi non è assurdo immaginare nuovi fermi --> ritardi.

Se hai già stipulato un contratto, cosa devi fare?
Al momento direi che conviene solo attendere la produzione effettiva.
Se al 15\03\22 non dovesse essere stato fatturato\prodotto, saprai che il tuo contratto sarà soggetto all'aumento. A quel punto, a seconda anche di eventuali clausole soggettive stipulate sul tuo contratto, si deciderà come procedere.

Ovviamente aumenti di questa entità sono superiori ai nostri margini di guadagno, e non ci è possibile assorbirli a beneficio del cliente. Allo stesso tempo ci rendiamo conto che potrebbero portare il bene contrattualizzato, al di sopra del potere di spesa del cliente.

Per questo motivo, se decidi di rinunciare al contratto, NON perderai la caparra versata, e null'altro sarà dovuto da entrambe le parti. Ti basta inviarci richiesta scritta via mail, PEC se ti fosse possibile.

Nel caso il tuo veicolo fosse GIA' previsto per produzione dopo marzo, puoi prendere una decisione in merito già da ora, così da liberare il posto produzione.

Se non hai ancora acquistato, e sei in procinto di farlo, in questo momento tutti i marchi stanno aggiornando i listini, quindi è impossibile anche solo fare un preventivo, per il momento preferiamo bloccare gli ordini per almeno tutto il 2021 e attendere lo stabilizzarsi della situazione.
Se vuoi essere avvisato in caso di arrivi di VAN che dovessero esseri liberati da vincoli contrattuali, non perderti il nostro --> canale Telegram https://t.me/nordaffari

A presto
Lo Staff Nuova Nordaffari srl

News in evidenza
Gentile Cliente, a seguito degli insostenibili costi di produzione dovuti all'aumento fino al + ...
RITARDI PRODUZIONE ( aggiornato al 28.10.21 ) La situazione mondiale produttiva del settore aut ...